Cane di Famiglia
- capire il tuo cane

 

 

COME IMPOSTARE UNA FACILE E CORRETTA DIETA A CRUDO PER IL CANE

 

 

Siccome ogni cane è diverso, bisogna osservare bene il proprio cane e eventualmente modificare il piano di alimentazione per le sue esigenze.

Ci sono cani che non tollerano cereali o che inizialmente, non riescono a digerire bene carne cruda e ossa. Ad alcuni cani, non piace proprio la verdura o le frattaglie. Quindi io vi do solo qualche spunto e delle linee guida generali.

 

Innanzitutto dobbiamo sapere che non vi è la necessità di sommistrare tutti i nutrimenti essenziali ad ogni pasto.

Tale convinzione può derivare soltanto da un produttore di mangimi per animali. L'equilibrio si svolge in un periodo di diverse settimane, come avviene in natura.

 

In una alimentazione naturale, a crudo quindi, non è un problema se un cane mangia per un certo periodo di tempo la stessa cosa. Per esempio se si va in vacanza o si ha poco tempo si può dare al cane semplicemente un paio di ossa polpose.

E’ meglio se la carne è data in pezzi belli grandi o attaccata all’osso. Serve per la masticazione, che è molto importante per l’igiene dei denti.

 

Non bisogna MAI mischiare la carne con i cereali, che possono causare dei gonfiori.

Se si vuole alimentare il cane anche con i cereali, deve mangiare 2 volte al giorno (abitudine comunque saggia anche in altri casi...): questo per 2 ragioni:

1-     perché è un bene dividere gli ingredienti

2-     perché il rischio della torsione dello stomaco è minore quando si divide i pasti in 2 volte.

 

Una volta a settimana, bisognerebbe dare soltanto cereali o verdura, seguita da un giorno a digiuno. Quindi: 5 giorni alla settimana dare carne, un giorno senza carne e un giorno a digiuno.

Se il cane non sopporta il digiuno, può bastare anche una volta a settimana senza carne.

 

Si può dare la verdura da sola oppure con la carne. Ci sono cani a cui non piace mangiare soltanto verdura. In questo caso si può mischiare la verdura con la carne macinata, con il tonno o con il fegato centrifugato insieme alla verdura.

 

In conclusione se consideriamo di dare da mangiare due volte al giorno, ovvero 12 pasti a settimana, la carne carne/ossa dovrebbe essere presente in 8 pasti , le verdure 4 volte, e circa 4 volte i cereali e prodotti di latte.

 

 

COSA POSSIAMO DARE AL NOSTRO CANE?

 

 

Cereali e latticini:

 

Fiocchi d’avena o altri tipi di fiocchi con latticini, latte di capra o succo di carote, aggiungendo ogni tanto l’uovo o yogurt bianco intero ecc. Ci sono cani che sono sensibili ai cereali o allergici. Non è necessario dare dei cereali, si può fare benissimo anche a meno. Io per esempio li uso (seppur in misura selettiva.

  • Avena
  • Orzo
  • Miglio*
  • Amaranto*
  • Grano saraceno*
  • Riso*
  • Segale
  • Crusca di frumento
  • Fiocchi di cocco
  • Semola di grano o cornflakes
  • Latte di capra
  • Yogurt

* senza glutine

 

 

Carne

 

Carne e ossa con erbe miste e oli e/o verdura.

  • Manzo: carne magra, cuore, milza, rene, trippa, il fegato, la gola, carne della testa, tutte le ossa (soprattutto le più morbide)
  • Agnello / capra / cavallo / Selvagina: come manzo
  • Pollo intero, collo, schiena solo crudo!!!
  • Pesce – pesci interi, solo crudi
  • Uovo – con il guscio, crudo
  • Frattaglie – solamente una a due volte a settimana
  • Fegato circa 200g a 300g (per un cane di 30 kg)
  • Trippa da una a due volte a settimana (quella verde)
  • Carne di maiale solo scottata

 

 

Verdura:

 

Verdura fresca tritata molto fine (centrifugato) e/o leggermente cotto. Si può anche tritare insieme al fegato o allo yogurt. Aggiungere olio (1 a 2 cucchiaini). In realtà tutto, più è verde meglio è. Evitare patate crude, avocado e cipolle

  • insalata di ogni tipo
  • carote
  • zucchine
  • broccoli
  • dente di leone
  • ortica
  • sedano
  • patate solo cotte

 

Frutta

 

Frutta in quantità piccole

  • Mele
  • Banane
  • Pere
  • Prugne
  • Arance
  • Uva fresca
  • Kiwi

 

Spezie

 

Tutti i tipi erbe selvatiche in piccole quantità, variare molto

  • farina di alghe marine
  • rosa canina
  • ortica
  • borragine
  • prezzemolo
  • aneto

 

 

Olii

 

E' consigliabile variare - 1 cucchiaino 1 o 2 volte a settimana, specialmente d'inverno:

  • olio di fegato di merluzzo
  • olio di pesce
  • olio di seme di canapa
  • olio di seme di lino
  • olio di oliva

 

 

Vitamine ad integrazione

 

  • Vitamina C: fino a 100 mg al giorno in caso di malattia o infiammazione!
  • Vitamina K1: 5-20 gocce in caso di malattia o infiammazione!
  • Vitamina E: 20 a 80 mg 3 o 4 volte a settimana
  • Vitamina B Komplex: in caso di stress o malattia!

 

 

Altri integratori

 

  • farina di alghe marine
  • 1 – 2 volte a settimana una spolveratina di sale marino.
  • In caso di sospetto di parassiti intestinali ed a contatto con malattie infettive: uno spicchio di aglio per un cane di 30 kg al giorno per una settimana.

 

more info:http://www.barf.it